Le idee dei partecipanti

Scarica Flash Player qui (linked)

AquaTektur #3 – Private Water

Il bagno nel dialogo tra le culture

Beirut 2004. Cosa ne sarà del concetto di bagno sottoposto alla pressione della globalizzazione? Le tradizioni regionali come l'hammam sono destinate a scomparire oppure il bagno moderno può trarre preziosi insegnamenti da queste culture? Queste sono le domande che Axor ha posto a dieci famosi architetti e interior designer provenienti dal Medio Oriente e dall'Europa, in occasione del terzo workshop AquaTektur 2004. Quindi al centro della serie di manifestazioni torna il dialogo interculturale tra le differenti tradizioni del bagno. Il palcoscenico di Beirut, al crocevia tra la cultura del bagno occidentale e orientale, è stato la perfetta fonte d'ispirazione per gli scambi creativi. L'hammam come esperienza del bagno e concetto di spazio è riemerso in tutti i progetti. 

Esperienza sensuale

Secondo le menti creative è importante mettere in risalto - dal triplice concetto dell´hammam - l'esperienza sensuale. Tuffarsi nella luce, il gorgoglio meditativo dell'acqua, sfiorare superfici gradevoli, proprio attorno a questi concetti si sono sviluppati i progetti per "l'hammam nel mondo globalizzato". Vari architetti si sono detti convinti che sia possibile integrare un bagno di questo tipo nella moderna architettura abitativa, anche nell'appartamento. Con questi concetti il brainstorming avviato da Axor si è nuovamente dimostrato un grande strumento per stimolare nuove idee per un moderno concetto di bagno. 

Il bagno di domani

Riprendendo il concetto tradizionale di hammam come luogo d'incontro, gli architetti hanno interpretato anche il bagno moderno di domani come "social place" dal carattere multifunzionale. Si tratta sia di una intima "zona dell'ego", sia di uno spazio per la famiglia, a seconda delle esigenze del momento. L'apertura architettonica della sala da bagno ad altre zone abitative, soprattutto alla camera da letto, è di primaria importanza. In considerazione dell'utilizzo previsto i progetti modulari hanno assunto aspetti differenti traendo ispirazione dalla tradizione. 

AquaTektur 3: tutti i partecipanti

Jorgen Bach, Arkitema K/S, Arhus
Gilles Desèvedavy, R & Sie, Parigi
Yasmine Mahmoudieh, mahmoudieh design/mahmoudieh concepts, Berlino
Suzette Ricciotti, Agence Rudy Ricciotti Architecte, Bandol
Sonja Wright, wrightassociates, Monaco
Ana Corberó, Ana Corberó Painting, Sculpture & design, Beirut
Nabil Gholam und Aram Yeretzian, nabil gholam architecture & planning, Beirut
Ahmet Igdirligil, Sans Mimarlik, Bodrum
Simone Kosmerelli, Simone Kosmerelli Architects, Beirut
Maha Nasrallah, Maha Nasrallah Architects, Beirut

Hansgrohe utilizza i cookie al fine di garantirvi un servizio ottimale. Se desiderate proseguire nella navigazione di questa pagina senza modificare le vostre impostazioni, accettate l'utilizzo dei cookie.

   

OK